INFO

info@qaos.it

gruppo@qaos.it


PRENOTAZIONI

tkts@qaos.it


COMITATO DIRETTIVO 

comitatodirettivo@qaos.it


DOVE SIAMO

Via Carlo Cignani, 19, Forlì


TEL

366 498 7681


SOCIAL SOCIAL

QAOS

Teatro X Passione dal 1994

Con questa Stagione si consolida sempre di più l’attività di QAOS Gruppo Teatrale di Forlì che entra, nel 2019, nel suo 25° anno di Teatro X Passione!

Iscritta al circuito nazionale di teatro amatoriale “UILT (Unione Italiana Libero Teatro)” dal 1999 QAOS è un’Associazione Culturale ufficialmente riconosciuta e senza fine di lucro fondata il 22 Marzo 1994 a Forlì, che pone come scopo statutario ed attività istituzionale la pratica, la diffusione e la promozione della cultura e dell’arte teatrale.

QAOS ha da sempre un occhio di riguardo anche al divertimento e alla soddisfazione dei propri associati, professionisti e non professionisti del settore.

La finalità del Gruppo, nato intorno ad un progetto di alcuni giovani del forlivese provenienti dalle più varie esperienze artistiche (musica, cinema e teatro amatoriali), è quella di portare sul palcoscenico, principalmente, i più interessanti musicals, copioni cinematografici e di prosa riadattati ad arte dai membri della Compagnia; ma non solo: da qualche anno anche animazioni, flashmob, concerti, conduzioni ed esibizioni a tema per ogni tipo di evento per supportare le richieste più svariate, sempre nell’ottica della soddisfazione a 360º dei propri interlocutori.

“Eravamo io, Van Basten e un altro che non ricordo, forse Geova. A quei tempi quando uscivi da lavorare c’era ancora il sole e potevi fare cose come andare in palestra o al bar e ridere con gli amici parlando di gente incredibile che si era comprata un telefono portatile.

Arriviamo al bar di Andrea dove troviamo la Zauli (che da un po’ di tempo, non so perché, era sempre lì) e altri della banda: “Che casino ieri sera alle prove di Brillantina, eh? Bisogna che gli diamo un nome a questo gruppo.” dice lei. “Chiamatelo… Gruppo.” dice uno che poi non è più venuto. “Chiamiamolo Caos!” dice la Zauli.

“Sì, ma QAOS con la Q!” dico io.

Tutti d’accordo. Però la Zauli ha sempre detto di essere stata lei a inventare la storia della Q. Io comunque me la ricordo così e la racconto come mi pare.”

Da una storia vera di Stefano Vermiglio

Foto di feste, incontri e gite in stile QAOS.